Ultima modifica: 19 novembre 2018

“PARI…AMO”. LA CULTURA AIUTA A SUPERARE LE DIFFERENZE

Gli alunni e le alunne delle classi quinte del 2°Circolo di Somma Vesuviana, in questi giorni hanno accolto, nei vari plessi, la commissione “Pari opportunità” del comune di Somma Vesuviana che sta portando nelle scuole il progetto dal titolo “Pari…amo”. Si tratta di un’iniziativa che ha la finalità di rendere comprensibile le differenze di genere in un’ottica di valorizzazione e di continua crescita culturale nelle classi della scuola primaria. Le esperte, guidate da Vincenza Castaldo, presidente della commissione, hanno affrontato con gli alunni e le alunne, in maniera ludica, il delicato tema della discriminazione di genere, che ha radici in quel complesso sistema di valori, aspettative e credenze che stabiliscono la superiorità di un sesso sull’altro e definiscono i ruoli maschile e femminile.

Il raggiungimento della parità e il superamento delle discriminazioni sessuali è, in primo luogo, da costruirsi attraverso un cambiamento culturale che punti a sradicare stereotipi e rappresentazioni statiche della realtà. Attraverso giochi, esempi, domande e la narrazione della semplice storia proposta nell’albo “Cosa faremo da grandi”, le esperte hanno condotto i bambini a riflettere su quanto accade ancora oggi: c’è forte resistenza nel superare un modello culturale maschilista che non concepisce le donne in posizioni di pari potere pur nel riconoscimento della differenza di genere e ciò in vari contesti di vita, tra cui la famiglia e purtroppo anche la scuola. Gli alunni e le alunne, i docenti e le docenti hanno molto apprezzato l’iniziativa che vedrà gli alunni impegnati, in seguito, in altri significativi incontri formativi.

Autore: Marianna Trascente




Link vai su

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi